8 dicembre 2016

Cerveteri: Ugo Gargiulo presenta “Fiumicino – 27 dicembre 1985: il giorno dell’odio”

Sabato 10 settembre alle ore 17.00 a Sala Ruspoli in Piazza Santa Maria analisi in prima persona degli attentati all’aeroporto di Fiumicino

Un’analisi diretta, oculata, di uno dei periodi più neri della storia italiana ed internazionale. Sarà presentato sabato 10 settembre alle ore 17.00 a Sala Ruspoli, in Piazza Santa Maria a Cerveteri, il libro di Ugo Gargiulo “Fiumicino – 27 dicembre 1985: il giorno dell’odio”, edito da Golem Edizioni.

“Riprendono gli appuntamenti culturali organizzati in Sala Ruspoli – ha dichiarato l’Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri Francesca Pulcini – ‘Fiumicino’ è un racconto fatto in prima persona dei drammatici attentati terroristici che ferirono l’Italia e l’Europa negli anni ’80. Un libro dal quale, tutti gli appassionati di storia, che vogliono approfondire e saperne di più sui fatti di quegli anni, ne rimarranno estremamente interessati”.

Il libro, presentato in anteprima al Salone Internazionale del Libro di Torino e a Roma, e di recente recensito anche sul Corriere della Sera, racconta e analizza l’attentato del 27 Dicembre 1985 all’aeroporto di Fiumicino, tragedia inseritasi in una lunga scia di atti delinquenziali e di terrorismo degli anni ’80. L’episodio è vissuto attraverso la testimonianza e le considerazioni personali dell’autore, con confronti con l’evoluzione delle attività terroristiche in un momento in cui la drammatica attualità ci porta a cercare di capire cosa ci sia dietro la strategia del terrore.

Ugo Gargiulo, napoletano del Vomero, nel 1966 si trasferisce a Roma, aeroporto di Fiumicino. È stato dirigente scali, per l’Italia, di Canadian Airlines e, per alcuni anni, Presidente AOC, Associazione delle Compagnie Aeree dell’aeroporto di Fiumicino oltre che consulente, e rappresentante locale per la sicurezza, per Volare Airlines , Air Europe, Air One. Dal 1982 vive a Cerveteri.

About Ruggero Terlizzi 2878 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it