6 dicembre 2016

Il sound esplosivo degli Opa Cupa in concerto a San Pietro in Lama

 

La trascinante energia degli Opa Cupa con una speciale formazione ricca di ospiti e guest sarà protagonista della festa patronale a San Pietro in Lama (Le) lunedì 11 luglio, per presentare il nuovo album “Baluardo”.

Guidati dal trombettista Cesare Dell’Anna, l’esplosiva band porta in scena la travolgente miscela di  “Baluardo”, quarto album uscito lo scorso ottobre, dove Cesare Dell’Anna mischia le carte per l’ennesima volta sfidando se stesso, amalgamando immaginari colti con espressioni popolari.

La già numerosa formazione della band salentina, sarà ulteriormente arricchita dalla partecipazione di ospiti speciali, tra le voci più importanti e rappresentative della tradizione salentina: Enzo Petrachi, Rachele Andrioli e Claudio Cavallo.

Con alle spalle quasi vent’anni di carriera, innumerevoli concerti e tournèe nazionali e internazionali, i salentini Opa Cupa si sono da sempre caratterizzati per la continua ricerca dell’incontro musicale tra le melodie dei Balcani e quelle tipiche del Sud Italia, arricchite di sfumature progressive jazz e funk, che hanno dato luogo a un perfetto connubio fra tradizione e avanguardia.

Il sound degli Opa Cupa è sfrontato, sprezzante del pericolo di osare che viene rovesciato ed utilizzato per giocare, e per riflettere del suono sulla bellezza dell’arte nella sua massima espressione di libertà e creatività, svincolata dagli schemi del clientelismo politico che ammanetta la musica, la censura e rende i suoi protagonisti “mercanti d’arte”.

Baluardo” è un lavoro che arriva a sei anni di distanza dal precedente album, riunendo e completando il percorso artistico nato con l’esperienza dell’Albania Hotel e l’etichetta indipendente 11/8 Records – per cui la band ha inciso Hotel Albania (2005) e CTP – Centro di Permanenza Temporanea (2009) – e che ha avuto il suo esordio discografico nel 2000 con l’album “Live in Contrada Tangano” (Sottosuoni).

About Emanuele Bompadre 8233 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.