7 dicembre 2016

Termini, aggrediscono un connazionale per rubargli una catenina

La scorsa sera, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro hanno arrestato due giovani egiziani, di 18 e 19 anni, senza fissa dimora e già noti alle forze dell’ordine, per rapina ai danni di un loro connazionale, di 19 anni.

Transitando in via G. Amendola, i Carabinieri hanno notato i due malintenzionati avvicinare un loro coetaneo e aggredirlo violentemente con calci e pugni, facendolo cadere a terra rovinosamente, e mentre uno dei due lo bloccava, l’altro gli strappava la catenina d’oro che portava al collo.

I militari sono prontamente intervenuti ed hanno fermato i due aggressori e prestato soccorso alla giovane vittima.

I due rapinatori sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo, mentre l’aggredito è stato medicato presso l’ospedale Policlinico Umberto I°, con prognosi di 10 giorni per le lesioni riportate.

About Emanuele Bompadre 8252 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.