8 dicembre 2016

Lavoro, Messina, IDV: “Si alla sfida di Boccia su contratti”

“Ci auguriamo che il nuovo presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, voglia dare nuovo slancio ai rapporti con le organizzazioni sindacali perché riteniamo che di fronte alla crisi e alla necessaria ripresa sono indispensabili tre grandi riforme”. E’ quanto si legge in una nota di Ignazio Messina segretario nazionale dell’idv. “La prima – continua il leader dell’idv- riguarda il sistema contrattuale perchè non è possibile avere duecentosessanta contratti nazionali di lavoro con relative categorie e burocrazia. Per noi è moderno stabilire quattro grandi aree di contratti nazionali da suddividere in industria, lavoro pubblico, artigianato e servizi. In queste quattro aree andranno contrattati gli aumenti del salario minimo nazionale. La seconda grande riforma deve defiscalizzare gli aumenti dei contratti nazionali di lavoro per le imprese e per i lavoratori portando la trattenuta al 10% e la terza riforma riguarda l’applicazione della costituzione prevedendo meccanismi di partecipazione dei lavoratori all’andamento dell’impresa, legando una parte del salario ai risultati effettivi”. Idv si augura – conclude Messina- che come dice il Ministro Calenda, le buone idee abbiano pero’ tempi brevi”.

About Emanuele Bompadre 8279 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.