5 dicembre 2016

Magliona da leader CIVM a Verzegnis su Norma-Zytek

Terzo round del Tricolore Montagna per il driver sardo della CST Sport all’impegnativa cronoscalata friulana in programma dal 27 al 29 maggio con un elenco iscritti da record: “Gara tra le più difficili e con numerosi avversari dove punteremo a migliorare prestazioni ed esperienza sul prototipo”

Sassari, 24 maggio 2016. Omar Magliona si presenta da leader del Campionato Italiano Velocità Montagna alla 47^ Verzegnis Sella Chianzutan, in programma sulle Alpi Carniche dal 27 al 29 maggio. Il pilota della CST Sport è reduce dal terzo posto di Sarnano e dalla vittoria assoluta di Fasano nei primi due impegnativi round tricolori disputati tra i capricci del meteo sulla Norma M20 FC Zytek. Nella classica cronoscalata friulana il sassarese mira a migliorare ancora le proprie performance al volante della potente biposto curata dal Team Faggioli e gommata Pirelli, anche approfittando della buona conoscenza dei tecnici 5640 metri del tracciato friulano, dove in passato ha spesso colto risultati eclatanti in classe CN2, con tanto di record nel 2015. Ora la sfida sul prototipo di gruppo E2SC è tutta nuova: il sei volte campione italiano affronta per la prima volta Verzegnis sulla sportscar francese e dunque fondamentali saranno le prove ufficiali di sabato, sia per il lavoro sulle ottimali regolazioni in vista della gara sia per i chilometri di ulteriore esperienza che accumulerà al volante della Norma. Il fine settimana di Verzegnis, che vanta un elenco iscritti da record, sarà inaugurato venerdì 27 maggio dalle verifiche tecniche e sportive. Sabato è appunto la giornata dedicata alle due prove ufficiali con start della prima salita alle 9.00. Domenica 29 maggio sempre alle 9.00 il via di gara-1 della 47esima edizone. Gara-2 immediatamente a seguire.

Questo il commento di Magliona in attesa dell’evento: “Sappiamo che questa sarà una delle gare più impegnative e complesse da gestire di tutto il CIVM. A Verzegnis siamo spesso andati forte, il percorso è davvero interessante e ci danno fiducia i positivi riscontri finora ottenuti. Avere numerosi rivali in lotta ai vertici sarà un’ulteriore sfida. Certamente i risultati sono sempre importanti, ma saremo davvero bravi se riusciremo a restare focalizzati sul grande lavoro ancora da affinare per migliorare il feeling con il prototipo, quindi puntiamo a progredire nelle prestazioni e nell’esperienza. Finora è andato tutto secondo quanto programmato e così dobbiamo continuare”.

About Emanuele Bompadre 8227 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.