10 dicembre 2016

Con il Bel Canto avviato il progetto Bracciano.Co organizzato nell’ambito dei 150 anni delle relazioni Italia-Giappone

Davanti ad un pubblico numeroso riunito al Duomo di Bracciano si è tenuto venerdì 6 maggio il primo evento inserito nel progetto Bracciano.Co organizzato da numerose associazioni del territorio e coordinato dal Consorzio Lago Bracciano nell’ambito delle celebrazioni dei 150 anni delle relazioni Italia-Giappone.

La passione per il Bel Canto di molte giovani cantanti del Paese del Sol Levante è stato il filo conduttore del concerto finale della seconda edizione della Masterclass di Canto Lirico a cura dell’associazione culturale Discanto.

Una iniziativa tenuta dal soprano Mariella Devia e dal professor Carlo Boschi per la direzione artistica della pianista giapponese Satoko Kawabata. Sei giovani cantanti si sono esibite in pagine celebri su musiche di Verdi, Puccini, Bellini, Donizetti, Mozart. Hanno cantato in particolare Aki Yasue, Haruka Suzuki, Maiko Kimoto, Mayu Uchida, Yoco Hinokuma e Yuri Yoshikawa.

Il progetto Bracciano.Co, dopo il primo appuntamento del 6 maggio, viene presentato ufficialmente sabato 14 maggio alle 16.30 alla sede del Consorzio al molo degli Inglesi, lungolago Argenti Bracciano. Nella stessa data alle 17 si tiene, su organizzazione dell’Associazione Culturale Sabate di Anguillara, la conferenza “Il dizionario strumento di intercultura: l’opera di Ichiro Nishikawa”, evento patrocinato dall’Ambasciata del Giappone in Italia. Relatore: Teresa Ciapparoni La Rocca, yamatologa. Nel corso della conferenza verrà distribuito il glossario A pesca di parole. Il mondo del lago nella rete del dizionario, a cura di Carola Lodari, strumento utile per l’accoglienza sul territorio. Al termine della conferenza “cha no yu”, Cerimonia del tè secondo la scuola giapponese Urasenke a cura della maestra Michiko Nojiri.

About Ruggero Terlizzi 2881 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it