7 dicembre 2016

CST Sport in Portogallo con Giuliani per l’Europeo Montagna

Il 7-8 maggio il pilota bolognese affronta per la prima volta la Rampa da Falperra, terza tappa della serie continentale, sulla Lancia Delta Evo nei colori della scuderia siciliana

Gioiosa Marea (ME), 4 maggio 2016. Non ci sono soltanto gli impegni alla 100th Targa Florio per CST Sport nel weekend dell’8 maggio. La scuderia siciliana sarà presente con Fulvio Giuliani anche in Portogallo alla terza prova del Campionato Europeo della Montagna. Da venerdì a domenica il pilota bolognese, reduce da una vittoria e da un podio nel gruppo E2SH nei precedenti due round disputati in Francia e Austria, sarà al via della Rampa da Falperra al volante della sempre ammirata Lancia Delta Evo preparata in proprio nella factory Fluido Corse. Per l’alfiere CST Sport si tratta di una trasferta particolarmente impegnativa e allo stesso tempo affascinante, sia per la tipologia del percorso, che ha richiesto un lavoro apposito sulla “Carolina” (il nomignolo utilizzato da Fulvio per la sua auto), sia perché per lui sarà l’esordio assoluto lungo i 5200 metri dello scorrevole tracciato situato nei pressi di Braga.

Queste le parole di Giuliani alla vigilia della trasferta portoghese: “Per questa salita abbiamo dovuto settare delle mappature particolari e come ogni debutto presenta certamente delle incognite. In ogni caso mi sono preparato bene, in gara cercherò la massima concentrazione ma per il risultato finale determinante sarà anche il lavoro in prova”.

Venerdì 6 maggio il terzo round del CEM ha in programma le operazioni di verifica. Sabato sono tre le salite di prova previste, alle quali si aggiungerà la prima manche di gara nel pomeriggio. Domenica 8 maggio le altre due salite di gara previste a partire dalle ore 9.00.

Foto: Foto Raveggi

About Emanuele Bompadre 8266 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.