10 dicembre 2016

ATP Miami Open: Fuori Andreas Seppi

Al secondo turno del ATP Masters 1000 di Miami, Andreas Seppi è stato battuto dall’ucraino Alexandr Dolgopolov in 1 ora e 24 minuti di gioco con il punteggio di 4-6 4-6. Andreas, ultimo italiano rimasto nel tabellone maschile, ha dovuto arrendersi davanti alla creatività dell’ucraino, numero 29 del ranking ATP, che grazie al suo stile di gioco pieno di variazioni nel ritmo e colpi imprevedibili ha messo in crisi la solidità e la continuità del tennista di Caldaro. I pronostici davano per favorito Dolgopolov che ha battuto Seppi nei tre incontri precedenti giocati nel 2010, 2011 e 2012.

Dopo i primi quattro giochi del primo parziale che vedevano una sostanziale parità tra i due tennisti , entrambi fallosi e imprecisi, si arrivava al punteggio di 4-4. Al nono gioco Seppi aveva la possibilità di involarsi verso la vittoria del primo set, quando Dolgopolov improvvisamente illuminato si portava sul 4-5 per poi chiudere il gioco e di conseguenza il set con uno straordinario rovescio lungolinea.

Nel secondo parziale Andreas era avanti con il punteggio 1-3 e neutralizzava ogni tentativo dell’ucraino di recuperare il gap. Dolgopolov a sua volta commetteva un doppio fallo e cedeva il quinto gioco 1-4. Al sesto game Dolgoplov approfittava della distrazione di Seppi e conquistava un break che gli apriva definitivamente la strada per la conquista del secondo parziale e la vittoria del match.

Peccato per Andreas Seppi che non ha avuto una buona giornata e soprattutto nel secondo set ha messo a segno solo il 36% di prime palle di servizio che hanno aiutato il gioco dell’ucraino.