9 dicembre 2016

Vacanze estive 2016: le mete più ambite del Belpaese

 

L’estate si avvicina e, anche se manca ancora qualche mese, non è mai troppo presto per iniziare a pianificare il proprio soggiorno, un po’ per non farsi prendere dall’ansia da partenze e un po’ per accaparrarsi le offerte migliori dell’estate. Ecco quali saranno, secondo gli esperti di settore, le mete più ambite dell’estate 2016!

Sicilia

Il fascino della Sicilia non si esaurisce mai e, ormai da diversi anni, la località isolana si conferma una delle destinazioni più gradite dai viaggiatori di casa nostra e non solo. Sono già numerose le richieste di prenotazione pervenute ai principali portali di turismo che si occupano di trasporti e pernottamenti. L’aeroporto di Catania si preannuncia infuocato; Palermo, Agrigento, Taormina e la marina di Trapani saranno i lidi maggiormente presi d’assalto.

Sardegna

Di isola in isola, ci spostiamo verso un’altra meta gettonatissima, trendy e fortemente evocativa. Tantissime le località della Sardegna da vagliare, a seconda anche dei gusti personali: Costa Smeralda, Porto Cervo e la Maddalena le località più mainstream, Villasimius quella che garantisce il miglior rapporto qualità-prezzo.

Salento

Negli ultimissimi anni, il Salento si è affermato come il brand maggiormente in grado di reggere il confronto con le due isole. Gallipoli è presa d’assalto già dai primi giorni di giugno, Otranto e il Capo di Leuca le alternative un po’ più accessibili. Ad agosto, ogni camera d’hotel, ogni spazio per il campeggio, ogni b&b con piscina Salento  preannuncia il sold-out!

Versilia

Una destinazione glamour che punta da sempre su un fascino elegante conferito anche da spiagge bianche e organizzate e da un territorio ospitale. La costa della Versilia che si articola tra pub, discoteche ed eventi mondani si prepara, anche quest’anno, a un boom di visitatori provenienti da tutto il mondo, pronti a scoprire e riscoprire le meraviglie  paesaggistiche, culturali ed eno-gastronomiche del posto.

Cinque Terre

La costiera ligure ha nelle Cinque Terre il proprio sito di riferimento. L’area della provincia di La Spezia che si sviluppa frastagliata fra Monterosso al Mare, Vernazza, Rio Maggiore, Manarola e Corniglia è stata inserita dall’UNESCO fra i luoghi Patrimonio dell’Umanità. Il turismo del luogo offre attrattive e fascinazioni in grado di conquistare ogni target, propone infrastrutture efficienti, impianti sportivi, significative occasioni culturali e un paesaggio di assoluto valore.