5 dicembre 2016

Motomondiale Moto3: Il 3570 Team Italia debutta in Qatar

2016 3570 Team Italia during the 2016 Season of World Motorcycle Championship 2016 .006 Test Moto2 Moto3 Qatar in Losail Circuit, Doha Qatar © 2016 mirco lazzari mircolazzari@yahoo.it

E’ iniziata la stagione 2016 del motomondiale con la prima gara che si terrà a in Qatar sull’International Circuit di Losail, dove nella classe moto 3 debutterà il 3570 Team Italia con i due piloti Stefano Valtulini e Lorenzo Petrarca guidati dal Team Manager Emanuele Ventura.

Nella serata di giovedì 17 i due portacolori del team italia, impegnati per la prima voltai in carriera in una gara mondiale, hanno familiarizzato con il circuito di Losail ed hanno provato le Mahindra GP30 per trovare il giusto setting che li consentirà di ridurre la distanza dalle prime posizioni.

Al momento nelle FP1-FP2 il pilota più veloce è stato il belga Livio Loi con un tempo di 2’05″832, mentre Stefano Valtulini si è posizionato in trentunesima posizione (2’08″422) e Lorenzo Petrarca, subito dopo in trentaduesima, con un tempo di 2’09″665.

Stefano Valtulini (3570 Team Italia – Mahindra MGP3O #43) 31°, 2’08″422

“Sono stati due turni positivi per quanto concerne i progressi maturati. Nel corso della prima sessione siamo ripartiti da una serie di aspetti di messa a punto da affinare dopo i test dei giorni scorsi, riuscendo a migliorarci ad ogni uscita. Nel corso del secondo turno, con gomme nuove, siamo stati in grado di compiere un ulteriore passo avanti, conferma della bontà del lavoro compiuto. Da questo punto di vista sono contento, continueremo a lavorare per crescere ancora”.

Lorenzo Petrarca (3570 Team Italia – Mahindra MGP3O #77) 32°, 2’09″665

“In termini di set-up della moto siamo messi a buon punto, ora sta a me cercare di migliorarmi ulteriormente. Su questo aspetto cercherò nei prossimi turni di scendere in pista cercando di divertirmi, senza l’assillo del cronometro e di voler dimostrare qualcosa, due aspetti che ho avvertito oggi nei due turni di prove. Libero di testa sono convinto ci sia margine per girare più forte e trovare la giusta fiducia per esprimermi al meglio. Di messa a punto lavoreremo più soltanto su dei dettagli, cercando di far accrescere la mia fiducia in fase di ingresso curva”.

Emanuele Ventura (3570 Team Italia – Team Manager)

“Cerchiamo di vedere questa prima giornata di prove in maniera positiva. In classifica la maggior parte delle Mahindra sono tutte e stretto contatto, noi compresi che stiamo progredendo turno dopo turno. Rispetto ai test i nostri piloti si sono migliorati ed è questo l’aspetto più importante: hanno superato lo smacco del loro primo giorno “ufficiale” di prove con l’approccio giusto, lavorando con metodo. Per noi questo è l’aspetto più importante”.