8 dicembre 2016

Calcio – I° Categoria, Colle di Fuori: separazione con mister Tripodi, ecco la coppia Giovanatti-D’Innocenti

Una decisione dolorosa. Il Colle di Fuori e mister Domenico Tripodi separano le loro strade: la scelta è arrivata dopo la bruciante sconfitta (1-2) di domenica scorsa sul campo del Segni ultimo in classifica. A nulla è valso il gol di Consorti, la squadra castellana non ha saputo tenere testa al fanalino di coda del girone G e questo k.o. ha portato la società e Tripodi alla difficile presa di posizione. Molto bello e sentito il messaggio del presidente Antonio Di Martino che dal suo profilo Facebook ha voluto fare «un ringraziamento speciale al mister per il lavoro svolto fino a domenica con la squadra e un grazie anche a titolo personale ad una bellissima persona, corretta e seria, come si è dimostrato Domenico Tripodi». Non era possibile decidere altrimenti, evidentemente: il decimo posto attuale del Colle di Fuori con 26 punti in classifica frutto di otto vittorie, due pareggi e ben dieci sconfitte non sono all’altezza delle ambizioni di Di Martino e di tutto il club che in estate aveva chiaramente fatto capire di voler lottare ai vertici della classifica. La società, inoltre, ha anche rivoluzionato l’organico a dicembre per cercare di cambiare passo, ma la squadra evidentemente ricade periodicamente negli stessi errori. Il club ha fatto grandi sacrifici e avrebbe immaginato una situazione di classifica diversa.
Il Colle di Fuori, per questo finale di stagione, ha deciso di andare avanti con una soluzione interna: a guidare la squadra sarà l’ormai ex vice di Tripodi, vale a dire Fabio Giovanatti che verrà affiancato in panchina dal direttore sportivo Giampiero D’Innocenti (tra l’altro ex giocatore di ottimo livello) il quale curerà maggiormente l’aspetto tattico. Il presidente Di Martino continuerà a battersi con grande entusiasmo affinchè il Colle di Fuori termini al meglio questa stagione e getti le basi per la prossima. La nuova conduzione tecnica debutterà domenica prossima nella gara interna contro il Real Rocca di Papa secondo della classe assieme all’Atletico Morena: il Colle di Fuori dovrà tirare fuori le unghie e far vedere che la scossa c’è stata.