7 dicembre 2016

Roma – Nel 2015 aveva commesso una rapina e uno scippo, 27enne in manette

 

Sabato sera gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Esposizione, diretto dal dr. Francesco Zerilli, hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Roma a carico di F.A., 27enne nato in Svizzera.

L’uomo, con vari precedenti di Polizia, nel settembre del 2015 si era reso complice in una rapina commessa da un uomo rimasto ignoto. Quest’ultimo, dopo essere entrato in un negozio, si era impossessato di alcune borse contenenti tabacchi per un valore di 4.500 euro. Nella circostanza, aveva colpito con calci alla schiena una dipendente dell’esercizio.

Ad attenderlo in un auto, poco distante dal locale, F.A. che, fuggito poco dopo assieme all’altro malvivente, aveva fatto perdere le proprie tracce.

Successivamente, nel novembre dello stesso anno, F.A. a bordo di uno scooter, dopo essersi avvicinato ad una donna che stava attraversando la strada, le aveva strappato la borsa che aveva a tracolla fuggendo via.

Grazie ad una intensa e scrupolosa attività di indagine, gli investigatori del commissariato di zona, esaminando anche le analogie nella descrizione dell’uomo fornita delle vittime, sono riusciti a risalire a F.A., noto pregiudicato, attualmente sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale

Dopo la notifica dell’ordinanza per l’uomo si sono aperte le porte di Regina Coeli.

About Samantha Lombardi 4027 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it