11 dicembre 2016

Fiumicino – Aeroporto, inaugurato il volo Roma-Wuhan-Guangzhou operato da China Southern Airlines

China Southern Airlines sbarca a Fiumicino. Da oggi è possibile raggiungere con tre voli a settimana Guangzhou (Canton) via Wuhan. Le posizioni di entrambe le città sono di strategica importanza dal punto di vista logistico e di business: Guangzhou, la  più grande città costiera del sud della Cina, con quasi 13 milioni di abitanti è terza per residenti e importanza dopo Shanghai e Pechino. Da qui parte la Canton route verso l’Australia, raggiungibile con il nuovo Boeing B787 Dreamliner. Wuhan, con oltre 9 milioni di abitanti, è invece considerata la “Chicago della Cina”: nel raggio di circa 1100 km si trovano infatti le zone economiche più dinamiche – Beijing, Shanghai, Guangzhou, Chongqing – raggiungibili in solo un’ora e mezza di aereo.

Nel 2014 China Southern, prima compagnia aerea civile in Cina ad aver superato questa soglia,  ha trasportato più di 100 milioni di passeggeri, collocandosi al primo posto in Asia e al terzo a livello mondiale.

Diventano così trenta i voli settimanali che collegano lo scalo Leonardo da Vinci alla Greater Cina: 6 vettori operanti verso 7 destinazioni cinesi direttamente collegate, oltre a Hong Kong e Taiwan. L’aeroporto si conferma così il primo scalo in Europa, insieme al Charles De Gaulle di Parigi, per numero di città cinesi raggiunte con voli diretti e l’unico aeroporto dell’Unione Europea che accoglie tutti i principali vettori cinesi. Un primato che assicura quindi diretta accessibilità da Roma a tutte le principali città cinesi sedi della rete diplomatica consolare italiana, inclusa la città di Chongqing dove l’Italia ha aperto un Consolato Generale, e che conferma la leadership di Fiumicino in questo segmento di mercato, nonché l’attrattività di Roma e del suo aeroporto per i passeggeri provenienti dall’Estremo Oriente.

About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.