10 dicembre 2016

Ladispoli – M5S: “La giunta comunale spende i soldi dei cittadini per la propria campagna elettorale”

 

Ebbene si, dobbiamo dire che dopo gli avvisi di garanzia a Sindaco ed assessori per falso ideologico e le intercettazioni che fanno emergere la gestione del Comune come affare, a dir poco, “familiare”, pensavamo che l’arroganza del Sindaco e della sua Giunta, ormai senza più credibilità agli occhi dei cittadini, sarebbe venuta meno. E invece ecco ancora alcuni assessori tuonare contro i cittadini, contro le associazioni, utilizzando termini offensivi e denigratori; si è arrivati a negare l’evidenza pur di nascondere la malapolitica di cui si sono macchiati.

Addirittura il Dott. Trani, in palese conflitto di interessi in quanto Assessore e commercialista della società Piazza Grande che ha proposto la speculazione edilizia sul campo sportivo, è arrivato a sostenere che il Comune sia solo un passacarte nei confronti dell’intera operazione. Ci rammarichiamo molto di questa sua affermazione Dott. Trani (non la chiamiamo assessore perché da tempo avrebbe già dovuto dimettersi per rispetto dei cittadini), perché così dicendo afferma che il Comune e la sua Giunta non contano nulla e che decidono i palazzinari cosa è bene per lo sviluppo della città.

Addirittura i soldi dei cittadini vengono spesi per fare campagna elettorale e promuovere il progetto di un privato; in particolare ci riferiamo al Gazzettino di Ladispoli, giornale che costa 100.000 euro l’anno, prelevati dalle nostre tasche, e che diventa uno spot elettorale su quanto sarà bello il progetto di speculazione della società privata Piazza Grande a Ladispoli nel vecchio campo sportivo (grande foto a doppia pagina dove gli alberi sono stati utilizzati per coprire il cubo di cemento del centro commerciale e i palazzi di 4 piani) e quanto sia brava la Giunta, arrivando perfino a citare gli esponenti del 5 Stelle accusandoli, nell’editoriale a firma del Sindaco, di non amare la città. Lei invece, Signor Sindaco, ama Ladispoli? Lei, la sua Giunta, i consiglieri comunali (anche quelli d’opposizione che non si oppongono mai) avete avallato speculazioni edilizie che uccideranno il nostro territorio ed ogni tentativo di valorizzare un’economia turistica per tutti i futuri cittadini. Le sembra amore per la propria città il suo e quello dei politici che siedono in Comune? Al contrario di voi, noi vorremmo mantenere libere dal cemento le poche aree agricole e le poche zone verdi della città, per permettere alle famiglie ed ai bambini di ritornare a vivere gli spazi pubblici. Questo le sembra non amare la città? Più volte abbiamo chiesto le dimissioni di questa Giunta, ormai senza più mandato dei cittadini, che sono sempre più indignati ed offesi.

Ma dobbiamo registrare un deciso intento di proseguire la propria strada. Di proseguire ad uccidere il nostro bel territorio inondandolo di cemento, spinti dagli interessi di pochi “amici” che si arricchiranno sulle nostre spalle e, ancora più grave, su quelle dei nostri figli. Troppe volte le azioni di cementificazione e distruzione del territorio (dalla Variante al Piano Regolatore, alla lottizzazione di Osteria Nuova fino al Campo Sportivo) sono state fatte passare come progetti di RIQUALIFICAZIONE, nel tentativo di ingannare i cittadini; ne è dimostrazione la stessa copertina del Gazzettino, dove si sbatte in prima pagina il Castello di Palo quale gioiello dell’Amministrazione; castello che è, per nostra fortuna, privato e non è ancora caduto nelle mani del Sindaco e dei politici ladispolani, che ne avrebbero fatto certamente un bel centro commerciale!

Movimento 5 Stelle – MU di Ladispoli

About Ruggero Terlizzi 2881 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it