20 febbraio 2017

Non ce l’ha fatta Daniele Bruni il portiere del Cerveteri calcio, il cordoglio dei comuni di Ladispoli e Cerveteri

Le Amministrazioni comunali di Ladispoli e Cerveteri esprimono il loro dolore per la scomparsa di Daniele Bruni, il portiere del Cerveteri Calcio deceduto nel reparto di terapia intensiva del Gemelli dopo il tragico incidente di lunedì scorso. Il ragazzo, 28 anni di Ladispoli, sin da bambino aveva indossato la maglia numero uno prima nelle giovanili del Ladispoli poi del Casalotti e del Perugia.
“Abbiamo sperato come tutti – hanno detto i sindaci Paliotta e Pascucci – che Daniele si salvasse e tornasse presto sul campo da gioco. Abbiamo seguito con apprensione gli aggiornamenti sulla sua salute la notizia che Daniele non ce l’ha fatta ci distrugge. I suoi familiari hanno deciso di donare i suoi organi, un grande gesto di generosità. Le nostre comunità si stringono attorno alla sua famiglia e a tutti quanti lo hanno conosciuto e gli hanno voluto bene. Durante i funerali di Daniele sarà indetto da parte dei due Comuni il lutto cittadino”.