Tomba di Nerone – Pusher sorpresi nella notte gettano 5 chili di droga dal balcone

Il blitz è scattato la notte scorsa in zona Tomba di Nerone ad opera degli agenti della Polizia di Stato appartenenti al Reparto Volanti e al Commissariato Flaminio Nuovo. L’indagine aveva portato gli agenti a conoscere il numero di telefono dello spacciatore che stavano cercando.

Quando le pattuglie sono arrivate sul posto i poliziotti si sono disposti tutt’attorno al palazzo, domicilio certo del pusher, per evitare un’eventuale fuga.

Altri agenti si sono strategicamente sistemati su ciascun piano del palazzo, dopodiché hanno usato proprio il cellulare del sospettato per stanarlo. Al primo squillo i poliziotti hanno individuato l’abitazione e hanno suonato per farsi aprire. Da li a poco gli agenti rimasti nel giardino condominiale hanno visto una luce su un terrazzo del terzo piano e due giovani, un uomo e una donna, che lanciavano di sotto un grosso sacco.

Quest’ultimo, finito proprio ai piedi di un agente, conteneva ben 5 kg di marijuana.

L’immediata perquisizione domiciliare ha portato a scovare, in diversi nascondigli della casa, un altro chilo e mezzo della medesima sostanza stupefacente, parte della quale già suddivisa in dosi pronte per lo spaccio, oltre a un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento.
I due giovani J.A.H., brasiliano di 23 anni, e L.G.M., 20enne italiana, sono stati arrestati con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio in concorso tra loro.

loading...
Informazioni su Emanuele Bompadre 9571 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.