9 dicembre 2016

Roma – Centro Alzheimer, Caudo: “Nessun ritardo, il progetto è priorità del comune”

“In merito alle dichiarazioni del dott. Emmanuele Emanuele, riportate oggi dalla stampa sui ritardi o addirittura sul presunto rifiuto del sindaco Marino a dare seguito al progetto di una Casa Famiglia per adulti disabili malati di Alzheimer, si precisa quanto segue. Il progetto del solo centro Alzheimer separato dagli altri interventi inizialmente previsti, presentato dalla società immobiliare Tecnofin è stato esaminato dalla conferenza di servizi il 25 marzo 2015, il 22 luglio 2015 è stata chiusa la conferenza di servizi con parere favorevole alla realizzazione del progetto. Successivamente, in data 24 agosto 2015 con protocollo 137858, la società Immobiliare Tecnofin ha presentato all’ufficio permessi di costruire nuovi elaborati grafici con modifiche del progetto originario. Al momento l’ufficio sta definendo l’istruttoria relativa all’ultima documentazione presentata appena 20 giorni fa.

Roma Capitale è impegnata a fianco dei promotori del progetto e considera questa realizzazione una priorità e un importante contributo a favore dei soggetti più deboli, nessun ritardo o men che meno disattenzione può essere imputata al Comune che invece conferma il suo impegno a fare in modo che il rispetto delle regole si accompagni alla concreta realizzazione di interventi così significativi e importanti”. Lo dichiara, in una nota, l’assessore alla Trasformazione urbana di Rima Capitale Giovanni Caudo.

About Emanuele Bompadre 8290 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.