4 dicembre 2016

Laurentina – Entra in un supermarket per una rapina, arrestato dopo tre ore

L’uomo, verso le 12 di ieri, è entrato in un supermercato di via dei Corazzieri e, armato di coltello, ha afferrato per il collo un commesso costringendo così una delle cassiere a consegnargli l’intero incasso della mattinata.

Poi, arraffato il danaro, si è dato alla fuga a piedi facendo perdere le sue tracce.

Sul posto, subito dopo il fatto, sono giunte le pattuglie dei Commissariati Tor Carbone ed Esposizione, che nell’apprendere le descrizioni del rapinatore, un 50enne con accento romano ed un tatuaggio inconfondibile sul collo, hanno immediatamente intuito che a compiere la rapina potesse essere stata una loro vecchia conoscenza.

Immediatamente è stata effettuata un’individuazione fotografica, nel corso della quale i testimoni, nel visionare alcune immagini di potenziali responsabili, hanno inequivocabilmente riconosciuto l’uomo su cui, sin dall’inizio delle indagini, si erano concentrate le attenzioni degli investigatori.

Occorreva a questo punto rintracciare il 50enne, assente dalla sua abitazione.

Sono scattati pertanto i servizi di appostamento nei luoghi da lui solitamente frequentati fin quando, verso le 15, è stato rintracciato e bloccato.

Indosso gli agenti hanno rinvenuto il coltello utilizzato per minacciare il dipendente del supermercato, mentre gli abiti indossati erano i medesimi che l’uomo aveva nel corso della rapina.

Assicurato nell’auto di servizio, è stato poi condotto negli uffici della Polizia di Stato.

Dovrà rispondere di rapina aggravata.

About Giovanni Soldato 2949 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.