9 dicembre 2016

La Porsche 911 vince per la quarta volta consecutiva il J.D. Power Award sulla soddisfazione dei clienti

Tripletta perfetta: i guidatori Porsche negli Stati Uniti sono completamente soddisfatti della nuova vettura costruita a Zuffenhausen e Lipsia. Per la terza volta consecutiva, come già nel 2013 e il 2014, anche quest’anno il costruttore di vetture sportive di Zuffenhausen si piazza al primo posto nella classifica generale stilata nell’ambito dell'”Initial Quality Study” dal famoso istituto americano di ricerche di mercato J.D. Power.

“Il successo Porsche è stato determinato in grande misura dalla soddisfazione dei nostri clienti”, ha dichiarato Matthias Müller, presidente del Consiglio di Amministrazione di Porsche AG. “Questo riconoscimento conferma la nostra strategia volta ad offrire sempre al cliente Porsche un’esperienza straordinaria, sia come acquirente sia come proprietario, assicurando un alto livello di qualità nel design, nello sviluppo e nella produzione”.

Nel sondaggio effettuato tra i clienti americani, la Porsche 911 si è classificata, per la quarta volta consecutiva, al primo posto aggiudicandosi così il riconoscimento per la soddisfazione dei clienti J.D Power Award nel segmento “Midsize Premium Sporty Car”. Anche la Boxster è una garanzia di successo: la roadster con motore centrale, con una tripletta conquista il primo posto nel segmento “Compact Premium Sporty Car”, subito seguita, come l’anno prima, dalla coupé con motore centrale Cayman.

La Porsche Macan, che l’anno scorso non era rientrata nello studio in quanto era stata appena introdotta nel mercato, quest’anno balza immediatamente in prima posizione ricevendo il premio “Highest Initial Quality – Compact Premium SUV”. Nell’ambito del sondaggio sono salite sul podio anche la fuoristrada sportiva Cayenne e la Gran Turismo Panamera, piazzandosi entrambe al terzo posto nel segmento “Midsize Premium SUV” e “Large Premium Car”. Con cinque modelli, Porsche riesce per la prima volta a conquistare una posizione sul podio in ogni rispettivo segmento.

Sulla base dei risultati ottenuti nell’ambito dello studio, i ricercatori americani eseguono anche una valutazione dei siti produttivi. Nel riconoscimento degli stabilimenti in Europa/Africa, lo stabilimento storico di Stuttgart-Zuffenhausen riceve il bronzo per il premio “U.S. Initial Quality Study – Plant Quality Award 2015”.

Nell’indagine “Initial Quality Study”, la società J.D. Power and Associates intervista una volta all’anno i clienti dopo 90 giorni dalla consegna della nuova vettura. Nel corso di questa ventinovesima edizione del sondaggio, condotto tra febbraio e maggio 2015, i clienti americani sono stati chiamati a valutare la loro nuova vettura in base a 233 criteri di varie categorie qualitative e ad esprimere il loro parere su alcune caratteristiche delle vetture quali “piacere di guida” o “motore e cambio”.

  • Serie Porsche 911: Consumo combinato 12,7–8,2 l/100 km; Emissioni di CO2 296–191 g/km; Classe di efficienza: G–F
  • Serie Porsche Boxster: Consumo combinato 9,0–7,9 l/100 km; Emissioni di CO2 211–183 g/km; Classe di efficienza: G–F
  • Serie Porsche Cayman: Consumo combinato 10,3–7,9 l/100 km; Emissioni di CO2 238–183 g/km; Classe di efficienza: G–F
  • Serie Porsche Cayenne: Consumo combinato 11,5–6,6 l/100 km; Emissioni di CO2 267–173 g/km; Classe di efficienza: F–B
  • Porsche Cayenne S E-Hybrid: Consumo combinato di carburante 3,4 l/100 km; Consumo combinato di energia elettrica 20,8 kWh/100 km; Emissioni combinate di CO2 79 g/km; Classe di efficienza: A+
  • Serie Porsche Panamera: Consumo combinato 10,5–6,4 l/100 km; Emissioni di CO2 245–169 g/km; Classe di efficienza: F–B
  • Porsche Panamera S E-Hybrid: Consumo combinato 3,1 l/100 km; Consumo combinato di energia elettrica 16,2 kWh/100 km; Emissioni combinate di CO2 71 g/km; Classe di efficienza: A+
  • Serie Porsche Macan: Consumo combinato 9,2–6,1 l/100 km; Emissioni di CO2 216–159 g/km; Classe di efficienza: E–B
  • Porsche 918 Spyder: Consumo combinato 3,1–3,0 l/100 km; Consumo combinato di energia elettrica 12,7 kWh/100 km; Emissioni di CO2 72–70 g/km; Classe di efficienza: A+
About Sara Mairaghi 1227 Articoli
Sara Mairaghi, chitarrista per passione e hobby, dopo aver lavorato come free lance per alcuni siti web, è approdata presso Il Tabloid Motori dove gestiva la parte social del sito. Vista la sua passione per qualsiasi tipo di evento festaiolo e alla moda, cinema e spetacolo, nel settembre 2014 ha preso in carico la categoria Intrattenimento ed Eventi de Iltabloid.it