3 dicembre 2016

Bracciano – Entusiasmo per l’ottava edizione di Laghidivini

Entusiasmo, contaminazione, prestigio, qualità. Hanno ruotato attorno a questi concetti gli interventi degli amministratori di Bracciano nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’ottava edizione di Laghidivini 2015, il Festival dei vini prodotti sulle sponde dei laghi italiani in programma a Bracciano al Complesso Conventuale di Santa Maria Novella il 26, 27 e 28 giugno 2015 che si è tenuta questa mattina in aula consiliare al Comune di Bracciano.

Laghidivini nasce per promuovere la cultura delle produzioni enologiche nei dintorni dei laghi italiani ed il patrimonio culturale che si sviluppa attorno al buon bere. All’edizione 2015 ci saranno vini di tutta Italia, dal Trentino Alto Adige alla Sicilia.

Davanti a una manifestazione che cresce e si consolida anno dopo anno, il consigliere comunale delegato alla Cultura Massimo Mondini ha parlato di una “manifestazione veramente di prestigio”. “Siamo convinti – ha aggiunto Mondini – che sarà una edizione eccezionale. Il Festival anche con budget limitato, mostra di aggiungere qualcosa di nuovo e qualcosa di più. E’ una iniziativa straordinaria che – ha sottolineato Mondini – coniuga la storia con la cultura del buon bere. I nostri ringraziamenti vanno all’associazione Epulae, una delle più attive di Bracciano” ha concluso Mondini invitando gli organizzatori a “proseguire con entusiasmo su questa strada e a non mollare”.

Toni entusiastici hanno caratterizzato anche l’intervento del vicesindaco Gianpiero Nardelli che in passato, in qualità di delegato alla Cultura, ha tenuto a battesimo la manifestazione.

“Laghidivini e l’associazione Epulae sono riusciti in questi anni – ha detto Nardelli – a coinvolgere, a contaminare le altre associazioni del territorio ed è un aspetto che va sottolineato. Importante la collaborazione con l’Associazione Commercianti, con la Scuola Civica di Musica di questa edizione. Trovo estremamente interessante – ha aggiunto Nardelli – l’attenzione che quest’anno viene dedicata alla sensorialità”. Al riguardo Nardelli ha ricordato l’opera tattile Venere ed Adone in esposizione al Museo Civico che permette una percezione sensoriale della scultura che fa parte della collezione museale.

L’edizione 2015 di Laghidivini vede, tra le altre cose, l’ingresso gratuito al Museo Civico di Bracciano oltre a un biglietto gratuito per la navigazione sul lago con il battello Sabazia II. Gli intervenuti questa mattina hanno potuto assaggiare in anteprima Hypoclas® – elisir a base di spezie ispirato alla ricetta ritrovata in un manoscritto dello speziale di donna Isabella dè Medici Orsini, duchessa di Bracciano, e riportata alla luce dopo cinquecento anni – e degli strepitosi gelati al vino prodotti dalla Gelati di Vini di Roberto Troiani. Importante inoltre la collaborazione avviata tra Laghidivini e Lovinitaly, la prima piattaforma italiana agroalimentare per la creazione di etichette intelligenti e social.

About Ruggero Terlizzi 2865 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it