10 dicembre 2016

Raffaele De Rosa: “Farò del mio meglio per portare a Napoli la coppa del più veloce!”

Il napoletano Raffaele De Rosa coglie, in sella alla Panigale, un’ottima terza piazza nella prova STK1000 di Donington Park e guarda al prossimo appuntamento con spirito positivo: “Nonostante – spiega lo scugnizzo più veloce del mondo – i postumi della botta rimediata ad Imola ed il dolore alla spalla destra, ho avuto modo di esprimermi in pista. Purtroppo l’asfalto inglese non era favorevole alla mia 1199 e questo non mi ha permesso di attaccare come avrei voluto il battistrada Savadori. Il risultato finale è soddisfacente perché salire sul podio è sempre bello e gratificante. Con i ragazzi del team stiamo facendo un bel lavoro perché passo dopo passo la moto cresce ed è più competitiva”.

Il prossimo fine settimana il circus danzerà di nuovo tra i cordoli per la sfida del toboga portoghese di Portimao: “E’ – dice Raff 35una pista con tanti saliscendi tra le più belle del mondiale. I suoi curvoni veloci mi piacciono molto e credo che la Panigale avrà molte frecce divertenti e performanti nel suo arco. Fisicamente ancora non sono al 100% tant’è che seguo un particolare programma d’allenamento per non affaticare i muscoli coinvolti nell’incidente di Imola. Non sarà, però, una scusa ed anzi non vedo l’ora di indossare tuta e casco per lanciare il guanto di sfida ai miei avversari. Farò del mio meglio per portare a Napoli la coppa del più veloce!”.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5989 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.