8 dicembre 2016

Roma – Commissione Spending, verifica al galoppatoio di Villa Borghese

Dopo la pubblicazione dei dati relativi al censimento sul patrimonio impiantistico sportivo di Roma Capitale, la Commissione per la razionalizzazione della spesa torna ad affrontare il tema della gestione degli impianti analizzando il caso del Galoppatoio di Villa Borghese.

Il Comune ha dato in concessione il Centro Ippico del Galoppatoio di Villa Borghese, per un periodo di 15 anni, al canone ridotto di 230 euro al mese.

L’impianto ospita il Concorso ippico internazionale di Piazza di Siena, un evento al quale hanno partecipato atleti provenienti da 13 nazioni e che quest’anno ha distribuito un montepremi di 545 mila euro.

Considerato l’elevato montepremi, i proventi derivanti dai numerosi sponsor e quelli dal botteghino dove un biglietto d’ingresso per la giornata del 24 maggio costava 324 euro, la Commissione vuole verificare che il canone per la concessione d’uso relativo a questo evento e, in generale, per gli altri eventi che hanno luogo presso l’impianto sia congruo.

About Giovanni Soldato 2964 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.