8 dicembre 2016

Bracciano – Gemellaggio con Chatenay-Malabry continua con Cittadinibus 2015

 

Da ieri fino a domenica a Bracciano si rinnova l’amicizia con i gemelli francesi di Chatenay Malabry con l’edizione 2015 della manifestazione Cittadinibus. I francesi, ricevuti ieri in aula consiliare, saranno ospiti di famiglie di Bracciano e durante la tre giorni avranno modo, non solo di conoscere meglio Bracciano, ma anche di scoprire i territori intorno.

L’iniziativa, ancora una volta, è organizzata dal Comitato Gemellaggio Bracciano. Tra gli appuntamenti in programma una visita alla Città dei Papi di Viterbo, una crociera sul battello navigando sul lago e una speciale commemorazione dei caduti della Grande Guerra morti in Francia alla chiesa della Misericordia.

Ancora una volta – sottolinea Paola Lucci, assessore con delega ai Gemellaggi del Comune di Bracciano – vogliamo fare tutti i nostri più sentiti ringraziamenti alle famiglie ospitanti, al direttivo del Comitato Gemellaggio che con estrema disponibilità ha predisposto l’organizzazione del Cittadinibus 2015 garantendone la realizzazione anche attraverso la ricerca di sponsor e sostenitori che si ringraziano come la Banca di Credito Cooperativo, il ristorante Persichella, il Consorzio Lago di Bracciano, l’Istituto Luca Paciolo che ha messo a disposizione tre studenti come guide turistiche per la gita in programma a Viterbo. Ricordiamo infatti che uniche fonti di sostentamento economico del Comitato – aggiunge l’assessore – sono la realizzazione di corsi di lingua e la ricerca di nuove iscrizioni. L’edizione di quest’anno – dice ancora Lucci – si arricchisce del momento dedicato al ricordo con la mostra a cura del gruppo “Per Non dimenticare, Bracciano 1915-1918”. Lo spirito del gemellaggio – conclude Lucci – è quello di aprire i propri orizzonti verso realtà europee permettendo di conoscere in maniera diretta abitudini, tradizioni e culture e mettendo in comunicazione più realtà territorialmente differenti”.

La mostra allestita dal 22 al 25 maggio a cura del gruppo “Per Non dimenticare, Bracciano 1915-1918” alla chiesa della Misericordia, è aperta e gratuita con orario 9,30-13 15,30-20. Domenica 24 maggio alle 10,30, alla presenza della delegazione di Chatenay_Malabry, si terrà una conferenza sui soldati inviati nel 1918 in Francia ed in particolare sui tre caduti di Bracciano su suolo francese. In esposizione l’elenco dei valorosi caduti, il loro inquadramento militare e storico, i luoghi e le cause della loro morte, foto e decorazioni, insieme a documenti, divise, lettere autografe, oggetti d’epoca modellini, cartoline, riproduzioni e mappe.

About Emanuele Bompadre 8266 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.