10 dicembre 2016

Torvaianica – L’indagine del settore urbanistica fa emergere numerose criticità

È stata consegnata oggi dall’Ufficio tecnico del Settore Urbanistica una relazione dettagliata sul Piano Particolareggiato di Torvaianica Alta – Campo Jemini, richiesta dall’Amministrazione comunale nell’ambito della nota attività di verifica dei procedimenti urbanistici ereditati dalle passate gestioni.

Il Piano Particolareggiato di Torvaianica Alta è stato uno dei primi procedimenti urbanistici su cui abbiamo concentrato l’azione di verifica e controllo – spiega l’Assessore Veronica FilipponeLa relazione che ci è stata fornita dall’Ufficio tecnico fa emergere numerose criticità, tra cui anomalie procedurali ed errate valutazioni sulle cubature da realizzare. L’analisi portata avanti mostra che il PPE in questione si basò su dati e presupposti non corrispondenti al vero, impedendo di fatto l’equa e corretta ripartizione tra le aree destinate a servizi per la collettività e le aree destinate all’edificazione privata”.

Alla prima approvazione del PPE di Torvaianica Alta – Campo Jemini, che risale al 20 dicembre 1988 (delibera di Consiglio comunale n. 111), è seguita la variante al PPE di Torvaianica Alta adottata il 10 febbraio 2009 (delibera di Consiglio comunale n. 16).

“In sintesi – aggiunge il Sindaco Fabio Fucciciò che emerge è che l’attività di edificazione non si sarebbe potuta realizzare perché non consentiva il compimento di opere per la collettività, come parcheggi e parchi pubblici, le opere che attualmente mancano nei quartieri. Alla luce di questa relazione l’Amministrazione sta valutando quali provvedimenti adottare a tutela della collettività e del territorio”.

About Emanuele Bompadre 8290 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.