Sbk, Lausitzring Gara2: l’analisi di Rea

Il leader del mondiale Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) ha conquistato altri 20 punti in Gara2 del Prosecco DOC German Round, sulla pista del Lausitzring che è caratterizzata da diverse buche.
Con un’impressionante rimonta nel primo giro di Gara2, Rea è ben presto arrivato a lottare per la leadership della corsa e l’ha mantenuta fino a quando non è arrivato Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati) a cui non ha potuto resistere. Il nord-irlandese ha così tagliato il traguardo in seconda posizione e ha spiegato:
“Sono contento dopo il risultato di ieri, non mi aspettavo di poter lottare per la vittoria ma oggi dopo il warm up mi aspettavo di essere forte. Non sono riuscito a fermare Chaz, che era davvero veloce e mi congratulo con lui, e anche Marco Melandri era piuttosto forte, ho dato il mio 100% per stare davanti a lui. La moto non era molto facile da guidare questo fine settimana, ma come squadra abbiamo fatto del nostro meglio. Il problema era il tracciato e tutte le buche, e mi sentivo in lotta con la moto. Sono stati 21 giri difficili e ho guidato con tutto il mio cuore per portare a casa il miglior risultato possibile”.
Fonte: worldsbk.com

(Visited 2 times, 1 visits today)

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 9851 Articoli

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell’universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E’ per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*