Alessandra Clemente sulla scoperta di una discarica abusiva a Ponticelli

Prendendo spunto da un invito in base al quale mi limiterei a guardare i quartieri della città di Napoli solo con gli occhi di chi li vive, senza il cervello di chi amministra, ringrazio per la riflessione, perché mi da l’opportunità di condividere una, semplicemente la più recente in ordine di tempo, delle attività ordinarie promosse dal Comune per i suoi cittadini di Ponticelli, dove ieri sera ho trascorso molto del mio tempo.

Sequestro #discarica abusiva nel quartiere #Ponticelli

Il reparto Tutela Ambientale in Via Merola, nel quartiere di Ponticelli, ha sorpreso due persone che stavano realizzando una discarica di #rifiuti di vario genere su un’area di proprietà comunale, dove sorge un cantiere per la realizzazione di alloggi, già oggetto di sequestro nel mese di giugno per incendio di rifiuti.

L’intervento immediato della Polizia Locale ha consentito di bloccare i due individui che, in violazione dei sigilli, con una pala meccanica erano intenti a eseguire movimenti di terra per il probabile interramento di rifiuti già accumulati a discarica.
I soggetti sono stati denunciati per violazione dei sigilli, invasione di suolo pubblico, danneggiamento e gestione illecita di rifiuti speciali.

Sono in corso #indagini per ricostruire le dinamiche dei reati e per l’identificazione di eventuali altri soggetti coinvolti.

Occorre cuore, cervello, continuità. Farò il possibile. Sempre!

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 9866 Articoli

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell’universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E’ per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*