Regione Lazio, maltempo, Giannini (Lega): “Chiesto intervento si proclami calamità Ostia e Litorale”

Sanità



“Con una nota ho chiesto al Vice Presidente Daniele Leodori che la Regione, a seguito delle violente precipitazioni che hanno colpito il territorio regionale, dichiari lo stato di calamità per il X Municipio di Roma capitale e per i comuni della Città metropolitana, da Anzio a Civitavecchia, passando per Nettuno, Pomezia, Ardea, Fiumicino, Ladispoli e Santa Marinella”. È quanto sostiene il consigliere regionale del Lazio della Lega, Daniele Giannini.

I fenomeni meteorologici avversi

“I fenomeni meteorologici avversi – prosegue – hanno provocato l’evacuazione di interi immobili e il danneggiamento degli stabilimenti con una significativa erosione costiera. Invito pertanto i vertici della Giunta – spiega ancora il consigliere – tenuto conto anche delle eventuali deliberazioni delle assemblee elettive degli enti colpiti, a procedere con i ristori e a coinvolgere anche il Dipartimento di protezione civile della presidenza del Consiglio dei ministri con misure straordinarie per ripristinare lo stato dei luoghi, evitando – conclude Giannini – che le attività turistiche e balneari siano drammaticamente pregiudicate dal maltempo che le ha ridotte in ginocchio”.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.