Villa Ada: Municipio Roma II “In arrivo 9 milioni per la riqualificazione”



Esprimiamo grande soddisfazione per lo stanziamento nel bilancio comunale di circa 9 milioni di euro destinati a Villa Ada per la riqualificazione degli edifici storici e per la manutenzione straordinaria dei viali. Avevamo detto in campagna elettorale che la salvaguardia delle ville storiche sarebbe stata una delle priorità e questa decisione conferma che il sindaco Roberto Gualtieri, l’assessora Sabrina Alfonsi e tutta la giunta stanno andando nella giusta direzione”.

Così in una nota la Presidente del Municipio Roma II Francesca del Bello e l’Assessore al Bilancio e al Patrimonio Emanuele Gisci commentando il provvedimento.

Villa Ada è la prima villa storica in cui si decide di intervenire

Nello specifico, si legge, Villa Ada è la prima villa storica in cui si decide di intervenire con uno stanziamento aggiuntivo pari a 9 milioni di euro: 100.000 € per la realizzazione del progetto di restauro del casale delle Cavalle Madri; 1.350.000 € per la realizzazione del progetto di restauro dell’ex finanziera; 6.500.000 € per la realizzazione del progetto di restauro dell’ex scuderia; 700.000 € per la realizzazione del progetto di restauro del Casale della Tribuna; 400.000 € per la manutenzione straordinaria dei viali.

“Fa davvero sorridere – aggiungono Del Bello e Gisci- la polemica del consigliere capitolino dei 5 stelle Daniele Diaco che asserisce in un comunicato che sono stati stralciati dal Bilancio i 4 milioni e 400 mila euro che l’amministrazione Raggi aveva destinato al Casale delle Cavalle Madri ed ad altre strutture. Una polemica inutile e priva di senso perché le risorse a cui si riferisce, oltre ad essere la metà dei fondi previsti dalla giunta Gualtieri, erano intendimenti nel DUP (documento di programmazione) . Invece nel bilancio attuale si tratta di fondi immediatamente disponibili”.

“Continua così, anche attraverso il primo bilancio capitolino, la rigenerazione della nostra città e delle aree verdi che necessitano di maggiore attenzione come Villa Ada che deve tornare a splendere”, conclude la nota.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.