Lezzi: “Dombrovskis ordina e Draghi esegue”

taranto



Malgrado i vaccini, i green pass, le restrizioni e il buon comportamento degli italiani non siamo ancora usciti dall’incubo della pandemia.
Eppure, dall’Europa, arrivano le bacchettate sulla spesa da ridurre e il debito da contenere insieme ai complimenti a Draghi per aver chiuso i rubinetti degli aiuti a chi è in difficoltà.

Austerità

I morti e le profonde sofferenze economiche e sociali non hanno insegnato niente se in piena quarta ondata già si riparla di austerità.
E mentre i ministri esultano per il taglio delle tasse che altro non è che uno squallido gioco delle tre carte, Draghi ha già previsto, e scritto nei documenti di bilancio, che dal 2023 partiranno i tagli e nuove entrate per 12 miliardi l’anno strutturali.
Dombrovskis ordina e Draghi esegue.

var url214491 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=1149&evid=214491”;
var snippet214491 = httpGetSync(url214491);
document.write(snippet214491);

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 22640 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.