G20, Roma: Clima, Covid e aiuti ai Paesi poveri

roma



Scendono dall’auto, sfilano sulla passarella rossa accolti ufficialmente da militari dell’ottavo reggimento dei lancieri di Montebello in grande uniforme, e poi si avviano, togliendosi la mascherina, verso un pedana dove ad attenderli c’è il primo ministro Mario Draghi. Dopo i saluti e le foto di rito, si avviano verso l’interno del Convention center La Nuvola dell’Eur, sede dei lavori. È la cerimonia di apertura del forum del G20, al via oggi a Roma, e ad arrivare nell’avveniristico edificio a firma Studio Fuksas sono i capi di Stato e di governo delle venti maggiori economie del mondo, insieme ai vertici degli organismi multilaterali internazionali più importanti.

Primi obiettivi

Tra i primi obiettivi raggiunti, l’accordo per una minimum tax globale. A quanto emerge, sembrerebbero invece deludenti le interlocuzioni sulla lotta al cambiamento climatico: i leader dovrebbero produrre un documento da cui vengono fuori impegni generici e poco concreti. I leader mondiali hanno anche posato per una foto di gruppo insieme a rappresentanti del personale sanitario, come omaggio al ruolo svolto nel contrasto alla pandemia.

Fonte: agenzia dire

var url207883 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=1149&evid=207883”;
var snippet207883 = httpGetSync(url207883);
document.write(snippet207883);

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 22651 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.