Papa Francesco e Biden: 75 minuti di colloquio su clima, Covid, migranti e libertà di coscienza

biden



Alle 11.59 la limousine con il sigillo del presidente degli Stati Uniti si è fermata sotto l’ingresso del Palazzo Apostolico, nel Cortile di San Damaso, dove era stata issata la bandiera americana. Il presidente Joe Biden, arrivato nella notte in Italia per partecipare al G20 di Roma, è giunto in Vaticano per l’udienza con Francesco. È il primo incontro nel ruolo di presidente, in passato Biden aveva salutato il Papa già tre volte.

Roma blindata

Il lungo corteo presidenziale, partito da Villa Taverna, residenza a Roma del presidente, era composto da oltre cinquanta vetture, tra blindati e suv. Aperto da una scorta di dieci moto e dalle gazzelle della Polizia di Stato italiana, mentre un elicottero presidiava l’area dall’alto, ha percorso Via della Conciliazione seguendo il tragitto precedentemente sigillato dalle forze dell’ordine. Dopo l’appuntamento in Vaticano, Biden è atteso al Quirinale per l’incontro con il presidente italiano Sergio Mattarella e il premier Mario Draghi.

L’accoglienza in Vaticano

Biden ha atteso per qualche secondo in macchina: all’ultimo rintocco della campana alle 12 è stato aperto lo sportello dell’automobile da dove è sceso insieme alla moglie Jill, in abito blu scuro e con una veletta nera sul capo. Entrambi sono stati accolti dal reggente della Casa Pontificia, monsignor Leonardo Sapienza. “Grazie mille, è bello essere tornati”, ha detto il capo della Casa Bianca, scherzando anche con alcuni Gentiluomini di Sua Santità, presenti per l’accoglienza ufficiale.

Il presidente – il secondo presidente cattolico dopo John Fitzgerald Kennedy – è stato accompagnato nella Sala del Tronetto, dove è avvenuto il primo saluto con il Papa. Francesco si è poi trasferito con il presidente nella Biblioteca apostolica alle 12.10  dove, uno di fronte all’altro alla scrivania, hanno dato il via al colloquio riservato, concluso poco dopo le 13.25. Un dialogo quindi di circa 75 minuti, probabilmente il più lungo ad oggi tra un Papa e un presidente Usa, ben oltre quanto accaduto nel 2014 nell’incontro privato con l’allora presidente Barack Obama, durato 50 minuti.

Impegno per clima, diritti umani e libertà religiosa

“Nel corso dei cordiali colloqui – informa una breve nota della Sala Stampa vaticana – ci si è soffermati sul comune impegno nella protezione e nella cura del pianeta, sulla situazione sanitaria e la lotta contro la pandemia di Covid-19, nonché sul tema dei rifugiati e dell’assistenza ai migranti. Non si è mancato di fare riferimento anche alla tutela dei diritti umani, incluso il diritto alla libertà religiosa e di coscienza”. Infine, prosegue la nota, “i colloqui hanno permesso uno scambio di vedute su alcune questioni attinenti all’attualità internazionale, anche nel quadro dell’imminente vertice del G20 a Roma, e alla promozione della pace nel mondo tramite il negoziato politico”.

Un comunicato della White House, diffuso poco dopo il congedo di Biden dal Vaticano, informa che il presidente Usa “ha ringraziato Sua Santità per il suo sostegno ai poveri e a chi soffre per fame, guerra e persecuzione nel mondo”. Biden “ha lodato la leadership di Papa Francesco nel combattere la crisi climatica, come anche il suo impegno a garantire la fine della pandemia per tutti, attraverso la condivisione dei vaccini e una ripresa economica globale equa”.

Fonte: vaticannews.it

var url207623 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=1149&evid=207623”;
var snippet207623 = httpGetSync(url207623);
document.write(snippet207623);

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar photo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 24148 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.