Scanzi: “Spero che in molti seguiranno l’esempio dell’Emilia Romagna”

emilia



Scopro con piacere che la Regione Emilia-Romagna ha preso – prima in Italia – una decisione tanto condivisibile quanto sacrosanta: basta agli allevamenti in gabbia, basta agli allevamenti intensivi.
Attraverso un voto regionale espresso in giunta, la Regione si è impegnata infatti a porre fine a questa schifosa, abietta e continua apocalisse sanguinaria.

Animalista convinto

Da vegetariano ormai ventennale, ma più in generale da animalista convinto, una decisione simile è davvero il minimo sindacale per ambire a un mondo anche solo vagamente accettabile da un punto di vista etico e morale.
Spero che in molti seguiranno l’esempio dell’Emilia Romagna. Non è una questione secondaria: è una questione di umanità.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 21615 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.