Fiumicino, Parco Leonardo: dona una pianta per abbellire il villaggio della Misericordia

Misericordia Parco Leonardo



Rendere più verde la nuova sede della Misericordia di Fiumicino a Parco Leonardo, e trasformare in un giardino ciò che per anni è stata una discarica. E’ questo lo scopo dell’iniziativa promossa dai volontari, affinché il nuovo centro in costruzione a Parco Leonardo diventi più accogliente ed ospitale. I lavori, infatti, procedono a pieno ritmo, ma c’è ancora molto da fare.

Le dichiarazioni di Cortani

“L’iniziativa ‘L’Albero sospeso’ è rivolta a tutti i cittadini di Fiumicino che vogliono, in qualche modo, dare il proprio contributo alla realizzazione della nostra sede operativa – dichiara Elisabetta Cortani, governatrice della Misericordia di Fiumicino –. Quella che stiamo realizzando è una struttura che sarà al servizio della gente e chi meglio della nostra gente può, con un piccolo gesto, lasciare il segno?”.

“Donare un albero o una pianta – spiega Cortani – è semplicissimo: basta recarsi presso un vivaio del territorio e scegliere se portarlo direttamente presso la nostra nuova sede, oppure pagarlo e lasciarlo in ‘sospeso’ in un qualunque vivaio del territorio, dove poi si potrà andare a recuperare il verde regalo.

“Ringraziamo Eden Garden di Fiumicino per aver già donato delle piante – conclude Cortani –. Siamo convinti che il  presidio a servizio della collettività acquisirà un valore ancora maggiore grazie alla generosità ed alla solidarietà dei nostri concittadini e di tutte le imprese che ci stanno aiutando a raggiungere questo obiettivo”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.