Elettrodomestici tecnologici, le maggiori novità del 2021

Elettrodomestici



Le novità del 2021 per gli elettrodomestici non mancheranno. A differenza di altri settori, che hanno vissuto una profonda crisi nel 2020 e che in questo anno continuano ad arrancare, il settore della smart home e della tecnologia, si presenta invece in crescita e le previsioni del 2021 sono molto favorevoli.

Cosa ha favorito l’impennata della tecnologia in casa?

Il forzato lockdown di marzo 2020 ha fatto ritrovare alle persone il desiderio di vivere in una casa sempre più confortevole e tecnologica, e ha reso necessari acquisti che fino a qualche tempo fa non si immaginavano così numerosi. In particolare, nel 2020 è stato registrato a livello globale un +8% di acquisti di piccoli elettrodomestici e un +2% per l’acquisto di grandi elettrodomestici.

A questo bisogno dettato dalla contingenza di una situazione straordinaria va però affiancata una tendenza negli ultimi anni a scegliere sempre più elettrodomestici tecnologicamente avanzati, che deriva da una maggiore sensibilità al risparmio energetico e alla tutela dell’ambiente. L’attenzione ai consumi si evince anche dalla crescente richiesta di riparazioni e manutenzioni, a differenza di quanto accadeva fino a poco tempo fa, quando elettrodomestici ancora utilizzabili, venivano sostituiti senza la possibilità di poter essere recuperati. Aziende specializzate come SulSicuro offrono ai propri clienti assistenza e garanzia nella manutenzione, proponendo tecnici specializzati che intervengono sul territorio con tempestività.

Le principali novità tecnologiche

Nell’ambito degli elettrodomestici, le novità più esaltanti sono quelle che vanno nella direzione dell’automazione e dell’Intelligenza Artificiale. Al CES di Las Vegas, la più importante fiera tecnologica del pianeta, svoltasi quest’anno in modalità telematica, sono stati ad esempio presentati i frigoriferi che si possono controllare dall’esterno, senza aprire le porte, scegliendo prima i cibi da prendere e conoscendo in tempo reale lo stato di conservazione dei cibi e la scadenza. L’obiettivo è quello di limitare gli sprechi e il consumo di energia.

La vendita dei frigoriferi ha avuto un’impennata nel 2020, con un +7% delle vendite per i frigoriferi side by side, quelli all’americana, e addirittura un +36,9% per i multidoor, a conferma della ricerca di strumenti capienti e funzionali. I frigoriferi sono divenuti inoltre un vero e proprio oggetto d’arredamento, con design sempre più ricercati e d’autore, in qualche caso anche firmato da stilisti, con superficie magnetica per attaccare disegni, bigliettini e magneti. Un’altra interessante novità è rappresentata dai forni smart, che hanno conosciuto un +20% di vendite nel 2020. E nel 2021 si prevede un boom per tutto il segmento smart home.

L’aspetto che colpisce è che la scelta non è casuale: i forni vengono selezionati in base alle tipologie di cottura che riesce a realizzare, in primis il vapore e la possibilità di programmare e di gestire a distanza, per consentire quindi un controllo da remoto del suo utilizzo. L’automazione è un trend che conquista anche il mondo della lavatrici, che diventano sempre più autonome. Gli ultimi modelli infatti sono predisposti per programmare i lavaggi in maniera automatica, basandosi sul tipo di capi da lavare. In questo modo, i tessuti vengono trattati in maniera corretta e non si rischia di effettuare un lavaggio troppo lungo e dispendioso in termini di consumi.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.