Festival di Sanremo, non ci sono le condizioni per il regolare svolgimento della kermesse canora

Sanremo



Il Codacons è pronto a denunciare Amadeus e i componenti del CdA della Rai se saranno adottate misure per lo svolgimento del Festival di Sanremo a danno della salute pubblica, e paventa la possibilità di una valanga di azioni risarcitorie da parte di cinema e teatri italiani.

IMPOSSIBILE ESEGUIRE TAMPONI OGNI GIORNO SU TUTTI I SOGGETTI COINVOLTI NEL FESTIVAL, NESSUNA GARANZIA SUL FRONTE CONTAGI

Lo annuncia oggi l’associazione dei consumatori, che ha già diffidato Rai, Asl, Comune di Sanremo e Prefetto di Imperia affinché sia bloccata la manifestazione musicale.
“Siamo pronti a denunciare Amadeus per induzione a commettere reato, dopo la sua minaccia di abbandonare la guida del Festival se non ci sarà il pubblico in sala, e il CdA Rai per concorso in epidemia colposa se si continuerà a seguire la strada del Sanremo “a tutti i costi”, mettendo gli interessi dell’azienda davanti a quelli dei cittadini e della collettività – spiega il presidente Carlo Rienzi – E’ matematicamente impossibile garantire la salute pubblica in un evento della portata del Festival e il ricorso ai tamponi non risolve il problema, perché i test andrebbero fatti tutti i giorni a tutti i soggetti coinvolti dal Festival, compresi i cittadini che si affolleranno davanti all’Ariston e nelle vie di Sanremo, e sarebbe necessario avere i risultati in tempo reale per evitare pericolosi focolai, con un dispiegamento di forze impensabile”.

SE SARA’ DATO VIA LIBERA A FESTIVAL CON PUBBLICO IN SALA POSSIBILI AZIONI RISARCITORIE DA PARTE DI TUTTI I TEATRI E CINEMA ITALIANI

Il via libera al Festival con la presenza del pubblico in sala, poi, aprirebbe un altro fronte: quello delle azioni di rivalsa da parte di gestori di cinema e lavoratori del settore teatrale che a causa delle misure anti-Covid sono fermi da mesi, e che subirebbero un trattamento discriminatorio aprendo la strada a possibili azioni risarcitorie contro il Governo e contro la Rai – conclude il Codacons.

 

Codacons Comunicati Stampa

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.