Latina, un servizio diurno di accoglienza per le persone senza dimora

firenze



È stato attivato oggi presso i locali messi disposizione dal Centro Sociale di via Vittorio Veneto
È attivo da oggi, venerdì 15 gennaio, un servizio diurno temporaneo di accoglienza e ristoro per persone senza dimora presso i locali messi disposizione dal Centro Sociale di via Vittorio Veneto. Il servizio è frutto di un percorso attivato dal tavolo di co-progettazione composto dal servizio di emergenza sociale del Comune e dalle associazioni del terzo settore. Sarà coordinato dal Pronto Intervento Sociale e dalla Croce Rossa Italiana con il supporto della Caritas e di altre realtà associative.

Drastico calo delle temperature

Allestito per questi giorni in cui si preannuncia un drastico calo delle temperature per fornire ristoro e un posto caldo a chi non ha una casa, sarà articolato in due fasce orarie, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17, e sarà attivo in attesa che venga avviato un vero e proprio Centro Diurno Comunale per adulti in emergenza abitativa le cui procedure per l’affidamento sono tuttora in corso.

Si ricorda che nella fascia notturna, dalle 19 alle 8, sono sempre operativi i servizi di accoglienza dei due dormitori comunali, quello permanente di via Aspromonte e quello invernale di viale XXIV Maggio. Come avviene nelle due strutture di accoglienza notturna, anche presso i locali del Centro Sociale di via Vittorio Veneto saranno attuate tutte le misure anti-Covid previste (triage, misurazione della temperatura e dispositivi di protezione individuale).

Associazioni e volontari interessati a collaborare possono mettersi in contatto con il numero verde del Pronto Intervento Sociale 800 212 999.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 20513 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.