Lezzi: “Gli italiani non hanno tempo da regalare a un politicante ubriacato dalle sue stesse falsità”

scanzi



A nulla sono valse le immagini delle file dei vecchi e nuovi poveri per un pasto caldo che accomunano nord e sud.
Ieri abbiamo approvato la legge di bilancio e, negli interventi delle opposizioni (ma non solo), non sono mancate le critiche al reddito di cittadinanza. È uno strumento colpevole di improduttivo assistenzialismo per molti senatori le cui tasche sono riempite da migliaia di euro ogni mese che, privi del senso della misura, non provano imbarazzo nel manifestare indignazione a causa di un provvedimento che contrasta la povertà. Pontificano su tutto ma sono incapaci di calarsi nella disperazione dell’essere rimasti con in nulla tra le mani, del non poter mettere insieme il pranzo con la cena.

Attenzione a chi è rimasto indietro

Al contrario di questi onorevoli altezzosi e troppo sazi, io sono orgogliosa di avere contribuito a rendere il nostro Paese più attento a chi è rimasto indietro. E lo sono altrettanto, pur consapevole che non è ancora abbastanza, per le altre misure che aiutano imprese, commercianti, partite Iva, artigiani.
Sapete bene che non rinuncio a dire quello che credo non vada per il verso giusto ma l’aver rafforzato il reddito di cittadinanza in un momento in cui la povertà minaccia anche chi ne era lontano solo pochi mesi fa, rende onore al nostro Paese e al M5S.
Al trio di destra e alla loro appendice (Renzi) dico che lasciate solo sgomento a causa della vostra avidità.
Ora si deve accompagnare il Paese fuori dai problemi di quest’anno disastroso tentando di lasciare il minor numero di cicatrici.
Aumentare i controlli, accelerare gli aiuti, semplificare le pratiche sono le azioni sulle quali concentrarsi. È sterile il tentativo di contrapporre i poveri alle imprese, gli anziani ai giovani e via dicendo ed è assurdo continuare a perdere tempo appresso a Renzi. Gli italiani non hanno tempo da regalare a un politicante ubriacato dalle sue stesse falsità.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 20541 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.