Ostia, Picca, Lega: “Idroscalo simbolo del fallimento a 5 stelle”

Ostia



“Quattro anni di annunci e visite solo per tagliare nastri ma senza mai mettere in atto quelle opere necessarie per consolidare la scogliera a difesa delle centinaia di persone che vivono all’idroscalo con l’incubo di alluvioni ad ogni pioggia o mareggiata”. A denunciarlo è Monica Picca, consigliere della Lega in X municipio che questa mattina, dopo una nottata di maltempo, ha incontrato i cittadini dell’idroscalo.

Il problema dell’idroscalo di Ostia è la scogliera al mare

“Il problema dell’idroscalo è la scogliera al mare, non il fiume come sempre documentato da LabUr a chi, parlando di allagamenti, voleva usare il Tevere per sbaraccare l’abitato. Realizzata dalla Regione Lazio sotto la giunta Polverini oggi rimane abbandonata e più pericolosa di prima”, attacca la Picca.

“Un enorme danno erariale imputabile a Zingaretti e alla Raggi, il primo per non averla tenuta in manutenzione da 7 anni, la seconda per la pessima immagine di un’amministrazione locale che si adopera ormai, in quel quadrante, a tutelare solo gli interessi del famigerato porto turistico di Ostia. Non scordiamolo: l’annosa vicenda urbanistica e sociale della foce del Tevere è questione di malavita”.

Lo comunica in una nota Monica Picca, consigliere della Lega in X municipio.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.