Plauso del Codacons alla Guardia di Finanza per l’intensa attività messa in campo contro le speculazioni legate al Covid

guardia di finanza



Il Codacons rivolge un plauso alla Guardia di Finanza per l’intensa attività messa in campo contro le speculazioni legate al Covid.

1 MILIONE DI CONTROLLI E 5800 DENUNCE. ORA BISOGNA CHIUDERE PER SEMPRE LE AZIENDE COLPEVOLI E DARE PUNIZIONI ESEMPLARI

Grazie all’attività delle Fiamme gialle sono stati eseguiti 1 milione di controlli in tutta Italia e si è giunti a 5.800 denunce, con interventi a tutela dei cittadini vittime di speculatori e soggetti senza scrupoli che hanno sfruttato l’emergenza coronavirus per lucrare sulle tasche degli italiani – afferma il Codacons – Ora però è necessario fare un ulteriore passo, attraverso punizioni esemplari contro gli sciacalli del Covid e la chiusura definitiva delle aziende che hanno messo in atto comportamenti scorretti.

DA CODACONS PIÙ DI 200 DENUNCE IN UN MESE PER COLLABORARE CON LE FIAMME GIALLE

A dare sostegno alla Guardia di Finanza anche il Codacons, che in un mese ha inoltrato circa 200 segnalazioni alle Fiamme Gialle relative a speculazioni o irregolarità legate all’emergenza sanitaria, a dimostrazione di come le associazioni dei consumatori possano collaborare con le istituzioni per migliorare il paese e mettere all’angolo gli operatori disonesti.

 

Codacons CS

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.