Colleferro, “casa dello spaccio” chiusa dai Carabinieri

carabinieri



Un’hub per il confezionamento della droga è stata scoperta dai Carabinieri nell’ambito delle quotidiane attività di controllo preventivo pianificate dalla Compagnia di Colleferro.

I militari della locale Stazione, unitamente ai colleghi di Gavignano, hanno arrestato tre persone, di età compresa tra i 22 e i 26 anni, tutti con precedenti specifici, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso.

L’attività dei Carabinieri di Colleferro e Gavignano è nata grazie ad alcune segnalazioni di cittadini, verificate con mirati controlli ed appostamenti, che hanno consentito di focalizzare l’attenzione su un’abitazione nel centro cittadino, dove i militari hanno notato degli strani movimenti.

Il Blitz

Nel blitz dei Carabinieri, sono stati sorpresi 3 pusher mentre stavano confezionando sul tavolo numerose dosi di cocaina, marijuana e hashish.

L’operazione ha portato al sequestro di 230 grammi di marijuana, 63 grammi di hashish, 13 grammi di cocaina, due bilancini di precisione, un macchinario per confezionare la droga sotto vuoto e oltre 550 euro in banconote di piccolo taglio.

I 3 spacciatori sono stati posti agli arresti domiciliari in attesa delle decisioni dell’Autorità Giudiziaria.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.