Frosinone, nuovi marciapiedi e parcheggi in Via Landolfi

frosinone



La giunta Ottaviani, durante l’ultima seduta settimanale, ha approvato il progetto per la realizzazione di nuovi servizi e infrastrutture di interesse collettivo, nella zona ricadente tra via Tommaso Landolfi e via Calvosa. In particolare, a seguito dell’approvazione del piano di recupero denominato La Selva, connesso al planovolumetrico presentato da una società immobiliare, l’amministrazione comunale ha ottenuto dal privato, oltre al versamento degli oneri concessori, la realizzazione del tratto di marciapiede a ridosso della sede stradale per la lunghezza di circa 350 metri, al fine di mettere in sicurezza i numerosi pedoni che frequentano le strutture pubbliche e private che insistono sull’area, come il Tribunale, Cittadella Cielo, e la sede distaccata degli uffici comunali dell’ex Mtc.

Parcheggio pubblico

Contestualmente, sempre a carico del privato, sarà realizzato un parcheggio pubblico di 750 metri quadri circa, oltre alla nuova regolamentazione dell’incrocio stradale, attraverso una rotatoria e l’adeguamento della viabilità. “Quando le risorse finanziarie dei Comuni non sono floride – ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani – è necessario sfruttare le nuove iniziative dei privati, che hanno ripreso a investire sul territorio comunale per insediamenti abitativi o per la rigenerazione dell’esistente. In questo modo, il miglioramento degli standard qualitativi dei servizi per l’edilizia privata corrisponde, anche, a una più ampia fruibilità da parte dell’intera collettività, soprattutto allorquando le amministrazioni locali divengono proprietarie delle nuove infrastrutture realizzate dai privati”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 21622 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.