Coronavirus, Sangiuliano (dir. Tg2): “Xi Jinping ha tentanto di nascondere epidemia? Cina molto più aperta”

Coronavirus



Gennaro Sangiuliano, direttore del Tg2, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta”, condotta dal direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano. 

Sul coronavirus e la Cina

“Il fatto che faccia così paura il Coronavirus è perché la Cina è diventata una grande player globale. Xi Jinping, a cui ho dedicato una biografia, è stato definito da Forbes l’uomo più potente al mondo perché racchiude in sé la triade del potere cinese. Governa una grande potenza industriale-manifatturiera e si accinge a diventare una grande potenza tecnologica. Dobbiamo considerare che oggi nell’80% dei prodotti complessi che vengono fatti in tecnologia c’è sempre un componente prodotto in Cina.

Quindi senza la Cina la nostra economia rischia di fermarsi. Xi Jinping ha tentanto di nascondere epidemia? Rispetto alla Sars c’è stato un enorme miglioramento. La Cina si è molto più aperta alla comunicazione. Ovviamente parliamo sempre di una struttura di potere autoritaria quindi si è perso del tempo nel cumunicarlo, però non è detto che sia responsabilità di Xi, quanto dei dirigenti del partito”.

Fonte: Radio Cusano Campus

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.