Pomezia, le persone sono i colori del mondo



Si è appena concluso il flash mob degli studenti delle scuole superiori di Pomezia per dire NO all’odio, dopo gli episodi di razzismo e discriminazione degli ultimi giorni davanti alle scuole.

 

“Una piazza bellissima – ha detto il Sindaco Adriano Zuccalà – Vedervi qui oggi così numerosi è la risposta migliore a quanti pensano di poterci intimidire con atti ignobili e vili. Pomezia è una Città che accoglie e non discrimina, è una Città che mette al centro le persone, indipendentemente dal loro sesso, dalla loro religione, dalle loro condizioni economiche e sociali. E’ questo il messaggio che parte da questa piazza, da voi, i cittadini di domani”.

 

In piazza tutti gli istituti superiori con musiche, canzoni e parole dedicate alla giornata. Accanto al Sindaco, alla Giunta e alla Presidente del consiglio comunale, anche Gabriele Sonnino, sopravvissuto al rastrellamento del Ghetto di Roma.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 18203 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.