Eni, 5 milioni di multa per pubblicità ingannevole



Giusta per il Codacons la multa inflitta dall’Antitrust ad Eni per la diffusione di messaggi pubblicitari ingannevoli utilizzati nella campagna promozionale che ha riguardato il carburante Eni Diesel+.

CODACONS: MULTA GIUSTA, PUBBLICITA’ GIA’ FINITA NEL NOSTRO MIRINO

Si tratta di una pubblicità che era già finita nel mirino del Codacons, perché rischiava di indurre in errore i consumatori e modificarne le scelte economiche – spiega l’associazione – L’utilizzo del termine “Green”, specie nel contesto attuale dove è sempre più grande l’attenzione per l’ambiente e per comportamenti ecosostenibili, di fatto rischiava di configurare un inganno per gli automobilisti, convinti di acquistare un carburante ecologico e non inquinante.

AZIENDA HA MODIFICATO CLAIM DOPO NOSTRA ISTANZA

E proprio a seguito delle nostre istanze Eni, dimostrando sensibilità consumeristica, ha provveduto a modificare il messaggio pubblicitario in questione, accogliendo le richieste del Codacons.

 

Codacons Comunicati Stampa

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.