La produzione industriale segna un +0,1 a novembre



L’industria italiana continua a vivere una situazione di crisi e i dati sulla produzione di novembre sono assolutamente negativi. Lo afferma il Codacons, commentando i numeri forniti oggi dall’Istat.

ODACONS: DATI ASSOLUTAMENTE NEGATIVI, NONO CALO CONSECUTIVO

“Il confronto annuo segna una flessione della produzione del -0,6%: si tratta del nono calo consecutivo per l’industria, che porta nel periodo gennaio-novembre 2019 ad una contrazione della produzione del -1,1% rispetto allo stesso periodo del 2018 – afferma il presidente Carlo Rienzi – Numeri che non solo appaiono decisamente negativi, ma che sono allarmanti per le ripercussioni sul Pil e sull’economia del paese”.

INDUSTRIA ITALIANA NON RIPARTE

“L’industria italiana risente dello stallo dei consumi che ha caratterizzato tutto il 2019, e senza una ripresa della spesa da parte delle famiglie i numeri continueranno ad essere deludenti – prosegue Rienzi – Il Governo deve adottare misure che portino ad un cambio di rotta, attraverso misure ad hoc per il rilancio dei consumi in Italia”.

 

Codacons Comunicati Stampa

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.