486 segnalazioni allo sportello anti-stalking del Codacons di abusi e molestie



Nell’ultimo anno lo Sportello anti-stalking promosso dal Codacons per aiutare le vittime di molestie e atti violenti, ha raccolto in tutta Italia 486 segnalazioni e presentato in totale 103 denunce alle autorità competenti.
Lo Sportello anti-stalking è una iniziativa promossa dal Codacons in collaborazione con il concorso di bellezza “Miss Italia”, con lo scopo di aiutare le donne a combattere gli atti di violenza fisica e psicologica e denunciare molestie, aggressioni e vessazioni di ogni tipo.

103 LE DENUNCE PRESENTATE ALLE AUTORITA’ COMPETENTI

Lo Sportello offre gratuitamente consulenze legali e psicologiche per aiutare le vittime a liberarsi dal terrore e dall’ansia che troppo spesso si manifestano in coloro che vengono fatti oggetto di condotte persecutorie, raccoglie sul territorio segnalazioni e richieste di aiuto e avvia azioni legali a tutela delle vittime
L’associazione ha raccolto tramite lo Sportello anti-stalking 486 segnalazioni: il 73% di queste ha riguardato atti persecutori, mentre il 26% delle richieste di auto si riferivano a violenze fisiche e lesioni, nell’1% dei casi si è trattato addirittura di veri e propri stupri. Da tali segnalazioni sono nate ben 103 denunce penali presentate dai legali Codacons alle competenti autorità.

CODACONS DENUNCIA IL CALENDARIO DI TAYLOR MEGA: CON FOTO SEXY SU RIVISTE PER UOMINI NON SI COMBATTE VIOLENZA SULLE DONNE

Tutte le donne interessate ad avvalersi dello sportello anti-stalking possono inviare una mail all’indirizzo sportello.stalking@codacons.info o contattare il numero verde dedicato (tel. 800199641, attivo tutti i lunedì-mercoledì-venerdì dalle ore 15,00 alle ore 19,00) e parlare con un legale specializzato per avere un primo orientamento legale urgente (qui lo spot dello Sportello realizzato da Miss Italia https://www.youtube.com/watch?v=Q1NoPXB2iH4&feature=share ).
Proprio in tema di violenza sulle donne il Codacons ha segnalato il calendario di Taylor Mega, diffuso in questi giorni da un magazine maschile, in cui la ragazza si presta a immagini di nudo ed esplicitamente sexy, strumentalizzando in modo inopportuno e commerciale il tema della violenza sulle donne. Calendario che è stato denunciato allo Iap e all’Agcom affinché valutino la correttezza dell’operazione, che non sembra certo andare nella direzione di combattere la piaga delle molestie alle donne.

 

Codacons Comunicati Stampa

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.