Lezzi (M5S): “Taranto vanta un credito nei confronti di tutta l’Europa”



Così Barbara Lezzi sulla sua pagina Facebook:

Il Movimento 5 Stelle, ad aprile 2019, ha abrogato il privilegio dell’immunità penale di cui godevano amministratori e affittuari dell’ex-Ilva. Oggi, il Movimento 5 Stelle, impedirà che venga ripristinata cancellando l’articolo 14 del decreto imprese.

Grazie di cuore a tutti i miei colleghi

Che hanno sostenuto con determinazione questo emendamento. Grazie anche perché non hanno reso vana la mia scelta nell’ultimo Consiglio dei ministri del Conte I di non votare quel provvedimento. L’emendamento porta la firma del Movimento 5 Stelle. Questo conta. L’immunità penale, NON contenuta nel contratto di affitto degli stabilimenti (non date retta a Landini, fa solo chiacchiericcio) non poteva portare la firma del mio Movimento. Un caso unico e vergognoso che non ci vedrà colpevoli di reiterazione di un affronto ad un intero territorio.

Necessario un accordo di riconversione dell’area

È necessario procedere con un accordo di programma per la piena riconversione dell’area. È indispensabile trovare i soldi. Avevo presentato un emendamento in questo senso individuando le risorse nella prossima programmazione del Fondo Sviluppo e Coesione. Mi è stata negata questa possibilità e, allora, suggerisco un’altra strada che compete al Governo e non al Parlamento.

Si proponga subito un grande progetto europeo

È in corso il negoziato europeo per i fondi strutturali. Bene, si proponga subito un grande progetto europeo come si è fatto per Pompei e la metropolitana di Napoli. È necessaria la volontà politica ed è fondamentale la lungimiranza. Mi appello ai ministri competenti (Ministro per il Sud, Ministro per gli affari europei e Ministro dell’Economia) e, chiaramente, al Presidente Conte.

 

Foto: Taranto due giorni fa.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 23923 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.