Bari, aziende agricole: rilevate violazioni alla legislazione speciale sul lavoro



Alcuni Carabinieri del Comando Provinciale e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, da diversi giorni impegnati sul territorio in quanto componenti di una “task force” dedicata al contrasto del fenomeno della intermediazione illecita e dello sfruttamento del lavoro, nella giornata di ieri, in Casamassima, hanno proceduto al controllo di un’azienda agricola dedita alla coltivazione della vite, rilevando violazioni quali:

-omessa informazione e formazione dei dipendenti sui rischi per la salute e sicurezza sul lavoro, (artt. 36-37, d.lgs 81/2008);

– disposizioni per il contrasto del lavoro irregolare e per la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori (art. 14 d.lgs 81/2008)

– impiego di lavoratori subordinati “in nero” (art. 3 d.l. 12/2002);

In particolare venivano individuati due operai dell’azienda, un 31enne ed un 43enne entrambi extracomunitari, muniti di permesso di soggiorno, privi di contratto di lavoro e formazione. Al titolare dell’azienda agricola venivano, inoltre, rilevate anche violazioni alle norme sulla tutela della salute dei lavoratori e di contrasto al lavoro sommerso, per le quali venivano contestate sanzioni amministrative per complessivi euro 9.200,00 e ammende per un totale di 5.200,00 euro, per le quali veniva informata la competente Autorità Giudiziaria.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 20554 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.