Lavello (Pz): arrestato in flagranza per spaccio e detenzione di stupefacenti



I Carabinieri della Stazione di Lavello hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 69enne del luogo, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
In particolare, i militari, durante un servizio di pattuglia nel centro abitato di Lavello, hanno notato alcuni sospetti, a loro noti, aggirarsi con fare guardingo nei pressi di un’abitazione.
Dopo i preliminari accertamenti, hanno individuato la casa del 69enne, già conosciuto dagli operanti, procedendo alla sua perquisizione.
Nel corso del controllo, l’uomo è stato sorpreso in possesso di due involucri in cellophane contenenti complessivamente 11 grammi di cocaina oltre ad un bilancino elettronico di precisione, materiale per il confezionamento dello stupefacente e la somma contante di 1.075,00 euro, in banconote di vario taglio, provento dell’attività illecita di spaccio, procedendo al relativo sequestro.
Ennesimo episodio che rende evidente la necessità di intensificare le attività di istituto per contrastare il fenomeno della droga, azione, questa, che i Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza stanno conducendo con una serie di operazioni di servizio portate a termine su tutto il territorio di competenza, attraverso le Stazioni Carabinieri e le altre articolazioni operative dell’organizazione territoriale che contribuiscono a rendere ancora più efficace le potenzialità dell’Arma.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 20967 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.