Roma: colpi di arma da fuoco contro auto del padre, arrestato



Ieri sera, verso le 18, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un romano di 22 anni, già noto alle forze dell’ordine, per avere esploso dei colpi di fucile contro l’auto del padre, che aveva anche minacciato, colpevole di non avergli dato i soldi che aveva chiesto.
Il ragazzo, aveva chiesto alla madre dei soldi, come era solito fare, ma il padre era intervenuto opponendosi e tra i due era nata una discussione. Il padre già in passato vittima di violenza da parte del figlio, ha preferito allontanarsi da casa, raggiungendo l’abitazione di un parente poco distante, in via dei Colombi. Il figlio su tutte le furie ha imbracciato un fucile da caccia, che è risultato sottratto dall’abitazione dei nonni pochi giorni prima, ed è sceso in strada urlando, chiedendo al padre di raggiungerlo per risolvere la questione. Il povero padre se n’è visto bene di scendere in strada e a quel punto il figlio violento gli ha danneggiato l’auto, sparando contro lo sportello 4 colpi di cartuccia con il fucile. Diverse le chiamate al 112 che hanno segnalato l’accaduto e così una pattuglia di Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma che si trovava in strada è subito intervenuta. I militari, con molta professionalità hanno affrontato il giovane, convincendolo a mettere giù l’arma, che nel frattempo aveva ricaricato, e lo hanno bloccato. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma per i rilievi tecnico-scientifici.
L’uomo è stato arrestato e successivamente condotto presso il carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 20938 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.